Pensieri e parole su HCI, home computing, tecnologie desktop e sul Progetto Lobotomy

domenica 23 agosto 2009

Smashing Wallpapers

L'estate sta finendo, ed un anno se ne va. Ma di "diventare grande" non se ne parla proprio, anzi credo che questa sia stata l'estate in cui abbia maggiormente impiegato del tempo appresso a programmini di dubbia utilita' (TuxChan), opere lasciate un po' in sospeso (Lobotomy). e frammenti sparsi qua e la' (prossimamente faro' cenno alla mia avventura con Mojito).
Ma in fin dei conti non me ne rammarico: di Lobotomy posso dire di aver iniziato a far qualcosa, dopo mesi o addirittura anni di inerzia, i contributi occasionali ai progetti altrui sono sempre cosa ben fatta (tantopiu' se sono componenti di una piattaforma operativa come Moblin, una delle poche speranze open contro Symbian in ambiente mobile), e i programmini scemi sono sempre utili a sperimentare cose nuove e ad arricchire la base di applicazioni direttamente rivolte all'utenza finale con poco sforzo.
Tant'e' che ieri ne ho realizzata un'altra.
Smashing Wallpapers (che devo ancora trovar la voglia di predisporre al rilascio... Nei prossimi giorni apparira' su BarberaWare) e' una utility che permette di scaricare i graziosi wallpapers che il sito di Smashing Magazine mette a disposizione ogni mese (qui quelli di agosto 2009), e caratterizzati dalla feature di riportare - in armonia con il resto della grafica - il calendario completo del mese in corso; informazione non banale, considerando che non so piu' quante volte alla settimana devo aprire il calendarietto integrato nell'orologio del desktop environment per sapere in che giorno della settimana cade una certa data e decidere se e quando piazzare un incontro o un appuntamento.
Modalita' di utilizzo del programma: metterlo nella lista di esecuzione automatica del proprio ambiente grafico e dimenticarsene. Ad ogni avvio del sistema controlla se il wallpaper del mese corrente e' gia presente, se c'e' si chiude e se non c'e' va a cercare i nuovi contenuti, li scarica e si palesa nella barra di notifica. Da li', con una essenziale interfaccia Clutter si sceglie quello preferito, lo si seleziona, ed esso viene scaricato ed applicato. Fine.
Piazzo qui l'oramai abituale video, anche se per qualche motivo Vimeo me lo mostra solo a smozzichi ed in determinate circostanze (non identificate), spero altri abbiano maggiore fortuna:


Basta cazzeggio programmatorio, da lunedi si torna a lavorare.

2 commenti:

luk295 ha detto...

finalmente qualcosa di utile!! credevo di esser l'unico cristiano a leggere smashing magazine ed a scaricare i suoi fantastici wallpapers!

non e' che metti qualcosa che giri anche col mio mac? :D

Mad ha detto...

Spiacente ma non posseggo un Mac su cui testare l'implementazione, pero' il codice e' (sara', quando lo rilascero') open e potrai provvedere tu stesso al porting ;-)