Pensieri e parole su HCI, home computing, tecnologie desktop e sul Progetto Lobotomy

venerdì 1 maggio 2009

"Lobotam"?

Negli ultimi tempi, per motivi legati in qualche modo al lavoro, mi sono documentato in modo abbastanza approfondito su Xesam, ovvero il protocollo FreeDesktop che intende unificare l'accesso ai dati piu' o meno semantici raccolti dai vari indexers quali Tracker, Beagle e compagnia cantante. E sebbene un anno fa', in occasione del primo approccio col progetto stesso, espressi una critica alla modalita' di utilizzo del formato, dopo aver rovistato il wiki in lungo ed in largo ed aver constatato l'incredibile frammentazione esistente nel mondo open in merito al tema del desktop semantico mi sono cosi' convinto della necessita' di questa opera che non solo mi sono iscritto alla mailing list ed ho preso (modestissima) parte all'atto finale che prelude al rilascio della versione 1.0 della specifica (oramai imminente) ma mi sto anche persuadendo che, almeno per ora, potrei utilizzare tale strumento all'interno di Lobotomy, sostituendo il mio personale storage relazionale Hyppocampus con un indexer canonico acceduto appunto grazie al protocollo standard.
Questo porterebbe all'impossibilita' di implementare alcune delle features avanzate che avevo elaborato, come il versioning dei singoli metadati e l'utilizzo ortogonale di informazioni cronologiche, ma certamente il fatto di non dovermi occupare personalmente di una componente grossa ed impegnativa come l'estrattore, indicizzatore e fornitore dei metadati mi permetterebbe finalmente di ottenere qualcosa di concreto nell'ambito del mio oramai anzianissimo ma poco produttivo progetto. E si puo' anche immaginare che in questo modo Lobotomy, inteso come ambiente operativo, potra' anche piu' facilmente essere adoperato, valutato e testato all'interno di un desktop environment canonico, ed essere utile a qualcuno per gestire i propri dati senza necessariamente dipendere dall'approccio distruttivo e radicale che presupporrebbe l'utilizzo esclusivo della mia esotica interfaccia.
Conto di concentrarmi prossimamente sui task prettamente presentativi del sistema, nella fattispecie su Synapse, e faro' in modo di wrappare l'interfaccia Xesam in modo che sia facilmente sostituibile il giorno in cui disporro' di uno storage relazionale fatto a modo mio.
Lobotomy + Xesam = Lobotam!

3 commenti:

Simbul ha detto...

A me piacerebbe di più Xesatomy :D

Roberto -MadBob- Guido ha detto...

Ad essere sincero ci avevo pensato anche io, ma "Lobotam" per qualche strano motivo mi suona meglio...

Marco Loregian ha detto...

Guglielmo rulez! :-D